A Fregene, in un bene confiscato alla Banda della Magliana con il libro “Voce del verbo corrompere”

In un bene confiscato al tesoriere della Magliana trasformato in una biblioteca (perché la cultura è la prima arma contro le mafie) a Fregene sabato 11 novembre presentazione di ‘Voce del verbo corrompere’ (Bulgarini): da Adamo ed Eva ai giorni nostri la corruzione attraverso la letteratura e la storia, tra commedie, tragedie, romanzi e favole… perché i corrotti sono sempre esistiti, ma anche chi dice NO

Grazie all’Assessore Arcangela Galluzzo che ha organizzato l’incontro

 

23376632_10155117007197864_7023817584097492917_n23435287_10155117007122864_8657077772084073216_n23379995_10155117007767864_5558143761672681591_n

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>